Cosa Sono le Vitamine?

Il nome “VITAMINA” (amina della vita) fu dato dal Biochimico polacco Kazmierz Funk nel 1912.

Le Vitamine sono molecole essenziali che servono al nostro benessere sia fisico che mentale. Conosciuti ormai da quasi un centinaio di anni grazie alle ricerche scientifiche condotte sulla materia. La ricerca scientifica però non ha ancora ben chiarito del tutto la struttura chimica e il ruolo preciso che svolgono nell’organismo. Le ricerche si sono concentrate soprattutto sullo studio delle patologie provocate da carenze di vitamine varie e anche sulla prevenzione che esse svolgono verso alcune malattie degenerative.E’ appurato che queste molecole organiche sono coinvolte in processi importantissimi nell’organismo e molte entrano in contatto con gli enzimi nelle funzioni metaboliche.

Le VITAMINE si dividono in

LIPOSOLUBILI: A, D, E e K – sono quelle che il corpo umano immagazzina con una certa abbondanza nel tessuto adiposo e soprattutto nel fegato e che difficilmente vengono espulse con le urine.

IDROSOLUBILI: C, B12 e il complesso B sono quelle che il nostro organismo deve assumere quasi quotidianamente  perché vengono conservate solo per un breve periodo e, se in eccesso, vengono espulse con le urine, il sudore e le feci. Unica eccezione la fa la B12 che viene conservata nel fegato e la cui carenza si può manifestare anche dopo anni.

 

Dove trovarli?

Quasi tutte le vitamine vengono ricavate dall’alimentazione. La dieta quotidiana deve essere varia ed equilibrata per ricavare il normale apporto di Vitamine. La nostra società non ha problemi nutrizionali per arrivare a una grave carenza vitaminica ma altre aree geografiche e paesi meno sviluppati combattono sempre con questo problema.

Detto questo – una dieta non varia e non naturale potrebbe portare anche solo a una lieve carenza di queste molecole fondamentali per condurre una vita sana (detto ipovitaminosi). E’ opportuno valutare a questo punto quali possono essere i fattori che provocano carenza vitaminica.

Cosa provoca una carenza vitaminica?

  • cibi raffinati e trattati
  • alcune malattie e stress
  • fumo e inquinamento
  • abuso di alcol e caffè
  • alcuni farmaci
  • fasi particolari della vita: gravidanza, allattamento, infanzia, vecchiaia…

Come assumerle in Natura:

Dobbiamo fare attenzione a come conservare e preparare i cibi: le dosi delle vitamine contenute negli alimenti si riducono con il calore, la luce, l’aria e le condizioni della conservazione. Dobbiamo sempre preferire e scegliere cibi freschi, non troppo manipolati e, se cotti, cucinati al vapore o con una rosolatura veloce. Se bollite le verdure dobbiamo usare poca acqua e dopo consumarla poiché buona parte delle vitamine sono finite li.

 

LE VITAMINE:

Vitamina: A , B , C , D , E , K