Autostima

L’autostima delle persone obese è sottoposta a molti attacchi psicologici. I creatori di moda, le assicurazioni sulla vita e il datore di lavoro non vedono di buon occhio le persone obese, con il risultato di queste si abituano spesso ad assumere atteggiamenti disfattisti e autodegradanti. Cominciano a pensare che il grasso è ”cattivo”, il che porta spesso a un circolo vizioso di scarsa autostima, depressione, eccessi di cibo a scopo consolatorio, aumento dell’obesità, rifiuto sociale e ulteriore calo di autostima.

Atteggiamento positivo

Spesso, per cambiare atteggiamento nei confronti del obesità e aumentare l’autostima è necessario un aiuto specialistico. Se non si riesce a soddisfare in primis questa necessità, anche un programma alimentare è destinato al fallimento. Mentre, una migliore percezione di sé aiuta ogni persona in sovrappeso a cambiare i propri comportamenti alimentari.
L’aumento di autostima e l’assunzione di un atteggiamento mentale positivo sono fattori critici per dimagrire davvero. Per raggiungere qualsiasi obiettivo è necessario allenare ed esercitare l’atteggiamento, esattamente come si fa con il proprio corpo. Sotto vediamo alcuni esercizi che possono aiutarci a mettere a punto alcuni esercizi che ci aiuteranno al raggiungimento dei risultati permanenti che vogliamo ottenere portandoci sempre più in altro sugli scalini del nostro successo personale. Questi esercizi sono programmati per insegnarci ad assumere atteggiamenti più sani. Un diario sarà utilissimo per restare in contatto con i nostri sentimenti, pensieri ed emozioni.

Esercizio 1:

DEFINIRE GLI OBIETTIVI IN MANIERA POSITIVA

Non dobbiamo usare mai parole in negativo. E’ sempre meglio dire: ” Mi piace mangiare cibo sano e nutriente che contiene poche calorie” anziché “Non mangerò più dolci, pane e cibi che mi fanno ingrassare”. importantissimo non usare termini e parole in negativo per definire i nostri obiettivi.

DOBBIAMO FISSARE OBIETTIVI REALISTICI

I nostri obiettivi devono essere creati rispetto a un ciclo di successi che seguono un immagine positiva. E’ sempre meglio avere tanti piccoli obiettivi che sommandosi fanno la grossa differenza nel modo in cui percepiamo noi stessi.

DOBBIAMO ANCHE SCENDERE NEI DETTAGLI

Più abbiamo un obiettivo chiaro più facile sarà il modo di raggiungerlo. Esempio:
Quanto vogliamo pesare esattamente?
Qual’è la percentuale di grasso o la misura da raggiungere?
Quale parte del corpo vogliamo migliorare?
Definire chiaramente l’obiettivo al quale stiamo puntando ci aiuterò tantissimo.

DEFINIAMO IL NOSTRO OBIETTIVO USANDO IL PRESENTE

Per raggiungere un obiettivo dobbiamo convincerci di averlo già fatto. Il futuro si trasforma in presente. Stiamo dimagrendo ADESSO. Stiamo diventando più belli IN QUESTO MOMENTO. Stiamo recuperando la nostra salute ORA.
“Lo vedremo quando ci crederemo.”

LA DEFINITIZIONE PERFETTA DELL’OBIETTIVO

Usando i consigli precedenti possiamo definire il nostro obiettivo in senso positivo.

Esempio:
“Il mio corpo E bello e forte. Ho una percentuale di grasso del 30 % e peso 70 kg. Sono contenta dei progressi che sto facendo e mangio sano. Perdo 1 chilo alla settimana e mi sento meravigliosamente bene!”

Esercizio 2:

PERCHÉ SIAMO PRONTI AL DIMAGRIMENTO PROPRIO ADESSO?
Adesso e proprio adesso dobbiamo impegnarci totalmente a raggiungere il peso che desideriamo davvero. Per rinforzare il nostro impegno possiamo aiutarci con scrivere le nostre risposte alle seguenti domande.
– Quale vantaggio ci porta il fatto di non dimagrire?
– Qual’è la difficoltà che ci ha impedito di dimagrire finora?
– Di quali conseguenze spiacevoli potremo soffrire in futuro se non riusciremo a perdere il peso che vogliamo?
– Cosa abbiamo da guadagnare perdendo peso?
– Scriviamo almeno 10 motivi per i quali dobbiamo assolutamente dimagrire proprio adesso
– Scriviamo 10 motivi per i quali possiamo sicuramente dimagrire adesso

Esercizio 3:

IL POTERE DELLE DOMANDE
Spesso ci facciamo delle domande che non ci aiutano ma che cercano di scaricare la colpa sugli altri o sulla sfortuna. Esempio: perchè non riesco mai a dimagrire?
Perché sono così stupido? Perché sono goloso e non riesco a mettermi a dieta? ecc…
Se vogliamo una vita migliore dobbiamo iniziare a farci delle domande migliori. Per aiutarci ad ottenere il peso desiderato e quindi anche una vita più felice, iniziamo a farci queste domande:

– Di cosa sono più felice in questo momento nella mia vita?
– Perché questa cosa mi rende felice?
– Come mi fa sentire?
– Cosa mi appassiona di più in questo momento?
– Perché questa cosa mi appassiona?
– Di cosa sono più grato in questo momento?
– Perché questa cosa mi provoca tanta gratitudine?
– Come mi fa sentire?
– Che cosa mi diverte di più in questo momento?
– Perché questa cosa mi diverte tanto?
– In che cosa m isto impegnando maggiormente in questo momento?
– perché mi sono impegnato in questa cosa?
– Chi amo?
– Chi mi ama?
– Che cosa farò oggi per conquistare il mio obiettivo a lungo termine?

Le domande della sera?
– Che cosa ho dato oggi? In che modo?
– Che cosa ho imparato oggi?
– Che cosa ho fatto oggi per raggiungere il mio obiettivo a lungo termine?
– In che cosa oggi è stato un giorno perfetto?
– e ripetiamo le domande del mattino.

Le domande sui problemi
– Quali sono i lati positivi o interessanti del problema che mi trovo di fronte?
– Che cosa voglio fare perché le cose vadano secondo la mia volontà?
– Che cosa non è ancora perfetto?
– Come posso divertirmi facendo quanto è necessario per fare andare le cose come voglio?

Esercizio 4:
AFFERMAZIONI
Un’affermazione è una dichiarazione espressa in termini positivi. Le affermazioni si imprimono nel subconscio per creare un’immagine di se stessi sana e positiva. Corchaim odi formolare le affermazioni sempre al presente. Usiamo affermazioni semplici e chiare ma pieni di emozioni. Esempio:
– sono una persona integra e completa
– sono io che decido della mia vita
– sono in un canale dove scorrono gioie e vita
– sono ricolmo di gioia e di saggezza
– tratto bene il mi ocorpo
-divento ogni giorno più forte
– mi voglio bene
– sono più sano e più magro

Teniamo conto di queste affermazioni positivi ogni giorno e ripetiamoceli più che possiamo. Sarà la nostra convinzione e il nostro aiuto di volerci più bene e di fare bene a noi stessi per raggiungere l’obiettivo che ci darà la gioia di vivere.

IL NOSTRO DIARIO PERSONALE CI SERVIRÀ PER REGISTRARE E TESTIMONIARE TUTTI NOSTRI SUCCESSI.NEL DIARIO VA SCRITTO TUTTI GIORNI, ASSICURANDOCI DI AVER FATTO TUTTI GLI ESERCIZI QUOTIDIANI.DOBBIAMO VERIFICARE DI ESSERSI POSTI LE DOMANDE DEL MATTINO E DELLA SERA, ANNOTEREMO IL PESO DEL GIORNO, SCRIVIAMO DI NUOVO IL NOSTRO OBIETTIVO E METTEREMO IN PRATICA LE NOSTRE AFFERMAZIONI.

ALTRI CONSIGLI DI BENESSERE